1° Posto: Anyoption

▷ Restituisce al 85 per cento possibile.
▷ Fino a protezione contro la perdita del 25%.
▷ Regolamento Ufficiale CySEC.

Vincitore
94%
Payout
2
89%
Payout
3
92%
Payout
24option-tradeIl trading di opzioni binarie rappresenta una coinvolgente attività di investimento online che ha raggiunto una grande diffusione anche in Italia, dove migliaia di appassionati operano quotidianamente sulle piattaforme dedicate per conseguire guadagni spesso considerevoli.

Ma come funzionano queste piattaforme di trading online? Si tratta, in buona sostanza, di intuitivi pannelli di controllo messi a disposizione dai diversi broker che operano sul mercato e che generalmente sono autorizzati da appositi enti certificatori, che garantiscono la serietà e l’affidabilità di queste società che operano nel settore del trading di opzioni binarie.

Chi desidera operare con le opzioni binarie è chiamato preliminarmente a scegliere quale piattaforma utilizzare, individuando il broker più affidabile o che offra le condizioni più in linea con le sue esigenze. Scopriamo, allora, quali sono gli elementi dell’offerta dei vari broker su cui focalizzare l’attenzione, per operare un confronto consapevole sulle condizioni da questi proposte e scegliere quello più adatto alla propria idea di trading.

Affidabilità del broker: autorizzazioni e regolamenti

Innanzitutto è importante verificare che il broker sia in possesso di tutte le autorizzazioni e certificazioni necessarie per operare nel settore del trading online di opzioni binarie. Tale verifica è abbastanza semplice da effettuare, poiché solitamente ogni broker riporta ben visibili sulla home page del proprio sito dei chiari riferimenti alle certificazioni ottenute. Gli enti che rilasciano in Europa le autorizzazioni in oggetto sono diversi da Paese a Paese.

Per operare in Italia è necessario ottenere l’autorizzazione della CONSOB, poiché l’attività di trading di opzioni binarie rientra nel concetto di utilizzo di strumenti finanziari, relativamente ai quali è competente, appunto, la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa.

Inoltre, poiché la maggior parte delle società che offrono servizi di brokeraggio online hanno sede a Cipro, è utile verificare che tali enti siano regolamentati secondo quanto disposto da CySEC, la Commissione Cipriota per i Valori e gli Scambi finanziari. In linea di massima, le società che abbiano conseguito almeno le due licenze sopra indicate possono tranquillamente considerarsi affidabili e in linea con le regolamentazioni e i criteri di qualità e trasparenza individuati dalla Commissione Europea.

Importo del deposito iniziale

Una volta svolto il fondamentale controllo preliminare sull’affidabilità del broker, vanno presi in considerazione i fattori più tecnici, per operare un valido confronto tra le varie piattaforme. Tra gli elementi più importanti rientra sicuramente l’importo del deposito iniziale necessario per registrarsi sul sito e cominciare ad operare.

mercato-newsL’entità di tale importo può variare considerevolmente tra un broker e l’altro; ad esempio, ci sono piattaforme che consentono di cominciare a fare trading di opzioni binarie investendo una somma davvero irrisoria. E’ questo il caso di IQ Option che esige un deposito di soli € 10 da parte degli utenti nuovi iscritti. Questa scelta è frutto della filosofia di base della società, che desidera offrire praticamente a chiunque la possibilità di provare l’esperienza del trading sulle opzioni binarie.

Una scelta diversa, relativamente a questo fattore, è operata da molti altri broker, che esigono un investimento iniziale più sostanzioso, sebbene non proibitivo. 24option, ad esempio, prevede un deposito di partenza pari a minimo € 250. D’altra parte, questo broker offre incentivi più interessanti sotto altri aspetti, come la possibilità di ottenere dei Bonus gratuiti.

Bonus e Premi

I bonus possono essere offerti dal broker in molti modi diversi. Il bonus che viene utilizzato più spesso è quello di prevedere un incentivo all’inizio dell’esperienza dell’utente sulla piattaforma. Ad esempio, viene garantita al nuovo trader la possibilità di disporre gratuitamente di un’ulteriore somma pari a quella da lui depositata, raddoppiando in pratica il suo budget da investire inizialmente.

Inoltre alcuni broker organizzano dei tornei fra trader che offrono a questi ultimi la possibilità di vincere dei consistenti premi in denaro; ad esempio, IQ Option propone periodicamente dei tornei a partecipazione libera, con premi di alcune centinaia di Euro, e tornei che prevedono il versamento di una quota di partecipazione, con premi che ammontano addirittura ad alcune migliaia di Euro.

Non tutti i broker offrono queste invitanti possibilità, e questo può rappresentare di certo un fattore importante per indurre i nuovi trader di opzioni binarie a scegliere la propria piattaforma tra quelle che offrono i bonus e i premi più allettanti.

Condizioni per i depositi e i prelievi

pagamento-24optionTra le condizioni di utilizzo di una piattaforma riveste una particolare rilevanza la facilità con cui è possibile effettuare tutte le operazioni di deposito e prelievo durante il periodo di validità dell’iscrizione. A questo proposito, vanno sicuramente preferiti quei broker che offrono all’utente diversi modi per depositare denaro sul conto e la possibilità di scegliere la valuta da utilizzare nelle proprie transazioni.

Tra i sistemi più utilizzati per alimentare il proprio conto online, i più diffusi sono le carte di credito dei principali circuiti internazionali, i bonifici bancari e i canali che offrono sistemi di pagamento elettronico, come Skrill o MoneyBookers. Gli stessi sistemi vengono utilizzati per le operazioni di prelievo, alle quali può essere applicata dal broker una commissione, più o meno alta a seconda del profilo tariffario prescelto.

Commissioni e rendimenti

Proprio riguardo alle commissioni va chiarito che nel settore delle opzioni binarie il broker opera come market maker, e dunque può evitare di applicare una commissione ad ogni singola operazione, poiché trova il proprio guadagno in occasione delle previsioni sbagliate dai singoli trader.

E’ proprio per questa ragione che molto spesso si sente parlare di “zero commissioni”, relativamente alle condizioni contrattuali praticate da un broker, ed è per lo stesso motivo che i rendimenti legati alle opzioni binarie sono così alti, aggirandosi in genere attorno all’80-85%. Proprio il diverso tasso di rendimento proposto dalla piattaforma, quindi, rappresenta un ulteriore fattore di confronto tra i vari broker online.

Assistenza e Formazione

Molto importanti sono anche gli aspetti dell’assistenza fornita ai trader e della formazione che si garantisce a quest’ultimo. L’assistenza, in particolare, viene assicurata con un costante servizio di supporto online, via chat, e-mail o anche per telefono.

webinarAlcuni broker garantiscono un servizio di assistenza attivo h24, 7 giorni su 7; in questi casi, la “battaglia” tra una piattaforma e l’altra si gioca sui tempi entro i quali viene fornita una risposta soddisfacente alla richiesta dell’utente. Quanto alla formazione, ci sono dei broker di opzioni binarie che offrono ai loro trader dei veri e propri corsi di formazione e aggiornamento online, con video dedicati e guide online, utili sia per i principianti che per gli utenti più esperti.

Conclusioni: l’importanza di un confronto tra i vari broker di opzioni binarie

Proprio in considerazione della diversità con cui i broker curano i vari aspetti messi in evidenza in questo articolo, è evidente come sia di fondamentale importanza operare un confronto preliminare tra le condizioni offerte dalle varie piattaforme di trading di opzioni binarie, per individuare quella che meglio soddisfa le aspettative e le esigenze del singolo trader.
In definitiva, quindi, possiamo affermare che il confronto tra i diversi broker diventa importante soprattutto per individuare il miglior broker con riguardo ai seguenti aspetti:

Affidabilità del broker
Condizioni per il Deposito ed i Prelievi
Eventuali commissioni applicate e Rendimenti garantiti
Bonus e Premi
Assistenza e Formazione